La rapidità di esecuzione è una caratteristica che deve sempre appartenere ad una donna, soprattutto quando c’è una intera famiglia da gestire, ed il lavoro non consente di perdersi in troppi voli pindarici fra una faccenda e l’altra. Quando poi subentra il problema della tavola, ecco che dovrai essere particolarmente abile a dimenarti fra i fornelli in puro stile Masterchef, con il cronometro che vola veloce, stimolandoti a fare il tuo capolavoro culinario in pochissimi minuti. Certo: parlare è facile, ma agire è tutto un altro paio di maniche. Per questo ti regaleremo alcuni consigli e tecniche fondamentali per diventare padrona del tuo tempo, e per cucinare alla velocità della luce.

La lotta in cucina parte dall’equipaggiamento

Come puoi pretendere di andare in guerra, fra le trincee dei tuoi fornelli, se non avrai le migliori bocche di fuoco a tua disposizione? Ricorda sempre che il modo in cui arredi la cucina e sistemi il tuo equipaggiamento influisce notevolmente sulla tua agilità e sul tempo impiegato per cucinare. Il primo consiglio? Prendi gli strumenti che utilizzi più spesso e appendili a vista, così da poterli afferrare e riporre in modo veloce e intelligente, senza sprecare secondi preziosi.

Risparmia tempo grazie alla spesa online

Pensi che Internet serva solo per spiluccare qualche ricetta qui e là? Ti sbagli, perché la rete offre sorprese a mai finire per una cucina veloce e sana. Perché, ad esempio, non fare la spesa online? Ad esempio, sfruttando i servizi di spesa a domicilio forniti dal noto supermercato Coop potrete acquistare sulle vetrine digitali del sito tutti gli alimenti che vi servono, fissare un orario e poi attendere solo che qualcuno vi consegni il tutto, comodamente a casa vostra.

Pensa sempre ad un menu settimanale

Il modo migliore per organizzarti di tutto punto in cucina, è pensare a inizio settimana (o nel weekend) ad un menu che copra tutta la settimana successiva: così saprai sin da subito cosa acquistare e cosa preparare, avendo l’occasione di organizzarti meglio e – perché no – anche di portarti avanti con il lavoro, magari realizzando doppie porzioni per coprire le giornate di buco, oppure surgelando le pietanze e rispolverandole quando proprio non hai un briciolo di tempo a tua disposizione.

Impara le tecniche di cottura veloce

Alimenti come ad esempio le verdure possono essere cotte velocemente con tecniche basilari: in questo modo risparmierai tantissimo tempo, e soprattutto manterrai quasi invariati i nutrimenti e le vitamine contenute da questi alimenti, che invece tendono a svanire con una cottura prolungata. Anche le alte temperature dei forni possono diventare un espediente per cuocere in velocità i piatti a base di sugo (come ad esempio la parmigiana), anche perché il suddetto sugo tende così a caramellarsi, aggiungendo un sapore favoloso.

Padroneggia la sacra arte del riciclo

Hai preparato un’insalata ma ti è rimasta sul groppone? La pasta era così tanta che adesso non sai che farne? Impara a padroneggiare la sacra arte del riciclo: con l’insalata puoi ad esempio creare il condimento per i panini, o utilizzarla come contorno già pronto per i secondi. La pasta avanzata, invece, puoi metterla in padella e friggerla, per realizzare un timballo buonissimo!

Post correlati

25 Risposte

  1. serena

    sai che non ci avevo mai pensato? Mi sembra un ottima idea sopratutto pensare a un menu per tutta la settimana fino ad ora mi sono sempre ridotta agli ultimi minuti
    un bacione
    admaiorasemper.website

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata