Le case moderne sempre più spesso riducono lo spazio riservato alla cucina trasformata in un angolo cottura, per lasciare maggiore spazio al living e alla camera da letto. Diventa quindi un must quello di adoperarsi per arredare nel modo migliore anche una cucina di metratura ridotta, facendo le scelte più giuste e senza rinunciare alle comodità di chi ama cucinare e vivere questo ambiente fino in fondo.
La tendenza per le cucine moderne è quella di porre attenzione alla funzionalità ma anche al risparmio. E’ importante dunque la scelta dei rubinetti, che devono avere dei sistemi di risparmio per il getto d’acqua ma anche per la regolazione della temperatura. Tra i migliori rubinetti in commercio ci sono quelli di Ideal Standard con un sistema brevettato di miscelatori che permettono di risparmiare sia sulla bolletta idrica che su quella elettrica.
Idee arredo per una cucina piccola
In commercio esistono delle soluzioni ad hoc per arredare cucine anche molto piccole ma che sono estremamente funzionali e permettono di muoversi comodamente. Se volete unire l’utile al dilettevole, allora potete sfruttare lo spazio del living unendo i due ambienti e creando un open space. In tal caso vi sarà utile una cucina lineare che in circa 2 metri ha tutto quello occorre, compresi gli elettrodomestici (forno, frigo, microonde). Una cucina così ha bisogno di molta aria e luce per cui, se è possibile, è utile posizionare i fornelli vicino alla finestra o dotarsi un aspiratore a cappa integrato.

La cucina ad armadio
Se la cucina fa parte del living ma volete qualcosa “a scomparsa” per evitare che sia visibile in determinate occasioni, allora potete scegliere la cucina armadio che “sparisce” dietro ante scorrevoli o battenti, ma che è fornita di tutto ciò che occorre: dal lavandino alla dispensa, dal piano cottura allo scola piatti.

La cucina modulare
Se la forma della stanza o della parete dove volete avere la cucina ha una metratura particolare o ridotta, allora potete risolvere facilmente il problema affidandovi alle cucine componibili con i moduli. Si adattano a qualsiasi spazio sfruttando fino all’ultimo centimetro e permettono di personalizzare un ambiente importante della casa.
Se lo spazio non è sufficiente, potete sviluppare il mobilio in altezza e utilizzare un tavolo o una consolle anche basculante o a scomparsa. Anche le cucine quadrate e rettangolari hanno un modo per essere arredate al meglio: nel primo caso si sfruttano gli angoli, nel secondo è comodo sfruttare una parete per il piano di appoggio e i pensili, lasciando libera quella opposta per posizionare il tavolo. I lati possono anche rimanere vuoti per guadagnare spazio, senza penalizzare la libertà di movimento.
Cucina futuristica
Se lo spazio è veramente poco sono state pensate delle cucine monoblocco di forma circolare, che somigliano a una sorta di matrioska o totem che si compone di scomparti ed è a forma di sfera. Sono provviste di tutto ed è davvero sorprendente la capacità di trasformarle in un originalissimo componente d’arredo. Per tutte le cucine piccole il suggerimento è quello di utilizzare le ruote per moduli o tavoli, in modo da poterli spostare senza sforzi quando serve.

Arredare una cucina piccola quindi non è impresa impossibile e si può rivelare un esercizio di sfruttamento intelligente dello spazio che vi renderà orgogliosi del risultato.

cucine_piccole

Post correlati

69 Risposte

  1. Eni

    Quando si parla di cucine o di arredamento in particolare divento matta…mi piace troppo.
    Io per fortuna adesso ho una casa abbastanza grande e sono riuscita a fare la cucine dei miei sogni, ma nella vecchia casa lo spazio cucina era ridotto, ma con un po di invenzione e alcuni consigli si può risolvere tutto.
    Bellissima quella della seconda foto.
    Un bacio,
    Eni

    Eniwhere Fashion
    Eniwhere Fashion Facebook

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata