Uno dei passaggi fondamentali nell’organizzazione del matrimonio, nonché uno dei più delicati, è senza dubbio quello della scelta delle partecipazioni nuziali. Non si tratta, infatti, soltanto di un semplice annuncio rivolto agli invitati: lo stile, la forma e il contenuto della missiva sono elementi che andranno a comporre, per i vostri ospiti, una vera e propria anticipazione di quella che sarà la cerimonia. È dunque importante realizzare degli inviti su misura, ovvero in tema con la cerimonia e in grado di esaltare le peculiarità e gli interessi dei futuri sposi. Vediamo come.

Il primo passaggio consiste nell’individuazione della tematica: è pertanto necessario pensare alle partecipazioni soltanto dopo aver scelto con quale stile si svolgerà la cerimonia nuziale. Una volta stabilito questo, gli inviti andranno di conseguenza. Si potrà così mantenere in ogni passaggio uno o più elementi ricorrenti, e dunque distintivi, dell’evento: un colore, una certa impostazione grafica, un’immagine che rappresenti gli sposi (come ad esempio i loro ritratti, o gli schizzi dei lori volti), una forma – anche linguistica – che possa suggerire agli invitati il grado di formalità che avranno il rito e i suoi momenti successivi. Se ve la cavate bene con il disegno manuale o con i programmi di grafica, potete inoltre pensare di personalizzare le partecipazioni per ogni invitato, un accorgimento che sarà sicuramente gradito.

Una volta scelto il tema di fondo, si potrà passare a questioni un poco più “materiali”: anche la scelta del tipo di supporto potrà dire molto su di voi e sul tipo di evento che state organizzando. Il più gettonato è ovviamente il formato cartaceo: si passa dagli inviti in carta 300 grammi patinata lucida o patinata opaca (anche con cordonatura, se il formato la prevede), scegliendo liberamente tra le più svariate misure, dalle “classiche” A6 o 98×210 millimetri, a buste e carte speciali e di pregio quali il Tintoretto Neve o il Tintoretto Crema, entrambe in carta 250 grammi e contraddistinte da colorazioni eleganti. Ma, se vi piace osare, c’è anche la possibilità di stampare le partecipazioni su altri supporti: basti pensare al plexiglass o, nel caso siate particolarmente pratici di questo materiale, con le stoffe. Inutile dire che l’effetto sorpresa sarà garantito.

In quanto al formato degli inviti, anche in questo caso sta tutto alla vostra fantasia: si passa dal classico invito a quattro facciate fino alla pergamena (sconsigliata però nel caso di invio per posta), ma i più originali potranno optare per le soluzioni più disparate, dalla sagoma di una torta nuziale al contorno che più rappresenta voi o le vostre passioni. Anche in questo caso, l’elemento distintivo diventerà un valore aggiunto per l’unicità del risultato finale.

Che intendiate realizzare un matrimonio in stile classico, o che preferiate personalizzarlo e dare fondo alla fantasia, ricordate che le partecipazioni sono un veicolo per parlare di uno dei momenti più importanti della vostra vita alle persone con cui decidete di condividerlo. Scegliete la strada che più vi si addice e… buon divertimento!

Gloria Zaffanella è Public Relation Manager di Stampaprint S.r.l., azienda leader in Italia nel settore della stampa online. Dopo una carriera nel print marketing, Gloria ha studiato le dinamiche del search engine marketing per approfondire le molteplici opportunità di un loro utilizzo congiunto.

Wedding announcements, instructions for use

One of the basic steps in organizing the wedding, as well as one of the most delicate, is undoubtedly that of the choice of wedding invitations. It is not, in fact, only a simple announcement addressed to the guests: the style, form and content of the letter are the elements that will make up for your guests, a real anticipation of what will be the ceremony. It is therefore important to make the calls made to measure, that is in keeping with the ceremony and be able to enhance the characteristics and interests of prospective spouses. Let’s see how.

The first step is the identification of the issue: it is necessary to think about the investments only after choosing which style will take place with the wedding. Having established this, invitations will go accordingly. The students can keep each pass one or more recurring elements, and therefore distinctive event: a color, a certain graphic layout, an image representing the bride and groom (such as their pictures, or sketches of faces lori ), a form – including language – I can suggest to the guests the degree of formality that will have the rite and its subsequent moments. If you dug well with manual drawing or graphics programs, you can also think of to customize the invitations for every guest, a device that will surely be appreciated.

Once you choose the background theme, you can move on to issues a little more “material”: the choice of the type of support will say a lot about you and the type of event you are planning. The most popular is obviously the paper: it goes from calls in 300 grams paper glossy or matte coated (also with creasing, if the format is provided for), freely choosing between the various measures, the “classic” A6 or 98×210 mm in envelopes and specialty papers and valuable such as Tintoretto Tintoretto Neve or Cream, both in paper 250 grams and marked by elegant colors. But, if you like to be daring, there is also the possibility to print the holdings to other media: just think of plexiglass or, in case you are particularly practical for this material, with the fabrics. Needless to say, the surprise will be guaranteed.

As for the format of the calls, even in this case is everything to your imagination: it goes from classic invitation to four facades until the parchment (not recommended, however, if you are sending by post), but the most original will opt for solutions disparate , by the shape of a wedding cake boundary that best represents you or your passions. Also in this case, the distinctive element will become an added value for the uniqueness of the final result.

Whether you plan to create a wedding in a classic style, or you prefer to customize it and give the bottom of the imagination, remember that the investments are a vehicle to talk about one of the most important moments of your life with the people with whom you choose to share it. Choose the way that suits you and … enjoy!

Gloria Zaffanella is Public Relation Manager of Stampaprint Srl, leader in Italy in the field of online printing. After a career in print marketing, Gloria has studied the dynamics of search engine marketing to deepen the multiple opportunities for their use joint.

Post correlati

24 Risposte

  1. Lilli

    Io sono ignorante in materia ma sicuramente rivolgersi ad un servizio di stampa online sembra sia la scelta migliore. Un bacio!:*

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata